13,7 ettari per i laminatoi <br> 35  ettari per acciaierie

13,7 / 35

13,7 ettari per i laminatoi
35 ettari per acciaierie

Capacità produttiva di <br>820 KT dell’acciaieria

820.000

Capacità produttiva di
820 KT dell’acciaieria

Capacità produttiva di <br>620 KT del laminatoio

620.000

Capacità produttiva di
620 KT del laminatoio

Dipendenti

576

Dipendenti

Chi siamo

LME BELTRAME GROUP è un’azienda leader nel settore siderurgico di portata europea. Situata in un’area urbana nel cuore degli agglomerati di Valenciennes e Porte du Hainaut, l’azienda produce laminati mercantili per oltre 600 clienti in tutto il mondo.

News

21 giugno 2024
LME in visita a AFPI Formation et Alternance
Leggi
7 giugno 2024
Il Comité Local Ecole Entreprise du Valenciennois visita l’acciaieria di LME
Leggi
6 giugno 2024
L’Università di Lille in visita a LME
Leggi
22 maggio 2024
LME Groupe Beltrame sera présent sur le salon MADE IN HAINAUT
Leggi
20 maggio 2024
20 Maggio: World Bee Day
Leggi
14 maggio 2024
Chalibria
Leggi
30 aprile 2024
L’économie circulaire régionale en action
Leggi
29 aprile 2024
Orgogliosi di essere tra gli Europe’s Climate Leaders 2024
Leggi

La storia

LME fu fondata nel 1875 a Trith-Saint-Léger, vicino a Valenciennes, con il nome del suo fondatore: “Maison César Sirot”. L’azienda si espande rapidamente nel corso del XX secolo sotto la direzione di Albert Alnot (genero di César Sirot) e diventa Métalescaut nel 1899. L’azienda è entrata a far parte del gruppo Usinor nel 1975. Il gruppo Unimétal, produttore del ramo acciaio lungo del gruppo Usinor Sacilor, ha successivamente assunto il controllo della quasi totalità del capitale di Métalescaut.

Nel 1988, i gruppi siderurgici Usinor Sacilor – Unimétal, Cockerill-Sambre e Arbed crearono la società “Laminés Marchands Européens”, meglio conosciuta con l’acronimo LME che è stata poi assorbita da SME (Société Métallurgique de l’Escaut) con effetto dal 1° gennaio 1993. La nuova entità prese il nome di “Laminés Marchands Européens”.

La società è stata privatizzata il 2 giugno 1994, con l’acquisizione di una quota di maggioranza da parte del Gruppo Beltrame.

I gruppi Usinor e Cockerill hanno lasciato LME nel 1997. Il Gruppo AFV BELTRAME detiene attualmente l’80,23% del capitale di LME.

I prodotti

Leader di mercato in Francia e unico produttore francese di laminati mercantili, LME offre un’ampia gamma di prodotti, tra cui piatti, larghi piatti, angoli uguali e disuguali, tondi e quadri pieni, UAC, Tee, UPN e IPE.

La nostra gamma di prodotti è stata recentemente arricchita con la produzione di acciaio per cemento armato.

I mercati

Il mercato francese rappresenta il 27% delle vendite, seguito dal mercato tedesco (23%) e dai Paesi europei e dai principali mercati di esportazione (20%). Il volume rimanente è suddiviso tra i Paesi del Benelux e il Regno Unito.

Management

Carlo Beltrame
Country Manager France & Romania, Group Chief Business Development Officer
Alain Creteur
Deputy Director
Roberto Valente
Hr Director
Vincent Smeeckaert
Directeur industriel

Opportunità di lavoro

Opportunità di lavoro

Risorse umane

Con LME in fase di profonda trasformazione strutturale, abbiamo ritenuto fondamentale supportare tutti i nostri manager nell’implementazione quotidiana di pratiche manageriali coerenti, volte a generare maggiori performance, meno stress e più piacere. Per questo motivo, dalla fine di marzo, stiamo avviando un programma di formazione denominato “The Committed Manager”, che coinvolgerà più di cento manager dell’azienda, compreso il gruppo dirigente.

Sviluppo sostenibile

L’acciaio non ha alcun impatto sull’ambiente quando viene utilizzato e può essere riciclato all’infinito mantenendo le sue prestazioni meccaniche. Anche per quanto riguardo la sua produzione, LME è pienamente impegnata nelle principali sfide dello sviluppo sostenibile:

Economia circolare e locale: il nostro acciaio è prodotto interamente con rottami metallici riciclati. Queste materie prime provengono da una distanza media inferiore ai 300 km e i nostri prodotti sono distribuiti principalmente in Francia e in Europa.

LME mira, inoltre, a massimizzare il recupero dei rifiuti generati dalla produzione di acciaio, favorendo canali geograficamente vicini e consentendo la sostituzione di materiali naturali.

Decarbonizzazione: la produzione nei forni elettrici emette poca CO2 rispetto ai processi di produzione primaria (emissioni <100 kg/tonnellata per la produzione di billette in acciaieria e <80 kg/tonnellata per la trasformazione dei prodotti finiti nel laminatoio - scope 1 e 2). Oltre a questa performance, LME sta ora lavorando con il Gruppo Beltrame ad un ambizioso programma di riduzione di queste emissioni.

Eccellenza ambientale ed energetica: certificata ISO 50001 e ISO 14001, norme incentrate sulla gestione dei miglioramenti ambientali ed energetici nelle aziende, LME persegue il proprio impegno attraverso azioni e investimenti concreti (in particolare volti a ridurre l’impatto sull’acqua e sull’aria, le prestazioni energetiche di attrezzature e processi, ecc.)

Integrazione locale: in quanto industria in un ambiente urbano, LME si impegna a integrare il sito nel territorio locale, in particolare attraverso lo sviluppo di nuovi progetti (integrazione architettonica e paesaggistica, ecc.) e la promozione dei suoi asset (progetto di recupero del calore residuo da una futura rete nell’agglomerato, conservazione della biodiversità, ecc.).

Nel 2022 sarà effettuato un nuovo investimento per sostituire uno dei nostri forni di riscaldo nel laminatoio (un forno ad alta efficienza energetica). Questo progetto, in parte finanziato dall’aiuto alla decarbonizzazione di France Relance, dovrebbe rendere la linea di produzione sostenibile e affidabile, ma soprattutto ridurre il consumo di gas naturale e le relative emissioni di CO2.

Sicurezza

La sicurezza è una priorità assoluta per LME e una questione importante per l’azienda, che si è posta l’obiettivo di zero incidenti.

Gli SWAT – Safety Walk and Talk – sono progettati per migliorare efficacemente le situazioni di malfunzionamento. Come funzionano? Durante uno SWAT, un gruppo di due persone osserva ciò che accade in una postazione di lavoro per identificare i punti positivi e i comportamenti a rischio che potrebbero portare a situazioni pericolose. L’idea è quella di coinvolgere ogni volta la persona interessata, per trovare insieme a lei una soluzione che le consenta di lavorare in modo più sicuro. Lo SWAT deve sensibilizzare e innescare un cambiamento di comportamento. L’obiettivo è dare a ogni dipendente un senso di responsabilità e una voce in capitolo sulla propria sicurezza. Ogni mese, 11 coppie di dipendenti effettuano ciascuna 1 SWAT.

“Near Miss” è un’applicazione software che consente di segnalare i malfunzionamenti individuati sul campo. Non appena viene identificato un quasi incidente o una situazione di pericolo, è necessario compilare una dichiarazione di Near Miss. La sfida è quindi quella di implementare diverse azioni correttive, riducendo così il rischio di esposizione dei dipendenti a un pericolo.

Audit incrociati: svolti ogni anno, gli audit incrociati hanno lo scopo di valutare l’applicazione degli standard del Gruppo sul sito. Effettuati da un revisore esterno che è un dipendente del Gruppo, il loro punto di forza è lo scambio e la condivisione delle migliori pratiche. Sono circa venti le aree sottoposte ad audit: prevenzione e controllo dell’inquinamento, sistema di gestione ambientale, salute e sicurezza, segnalazione di incidenti e Near Miss, lavoro in quota.

Obiettivi

LME produce prodotti in acciaio esclusivamente da rottami metallici riciclati. L’azienda punta all’eccellenza ambientale ed energetica in tutti i suoi processi produttivi.

Pur stabilizzando la situazione esistente, LME cerca costantemente di migliorare le proprie prestazioni. Ad esempio, nel 2021, un nuovo investimento in uno dei nostri forni di riscaldo per il laminatoio (un forno ad alta efficienza energetica) dovrebbe non solo migliorare la produttività, ma anche ridurre le nostre emissioni di CO2.

Il progetto coinvolge tutti i nostri dipendenti attraverso corsi di formazione che portano alla certificazione, alla condivisione di idee e buone pratiche, sia internamente che all’interno del Gruppo, e mira all’ottimizzazione dei processi.

Contatti

LME BELTRAME GROUP

LAMINÉS MARCHANDS EUROPÉENS S.A.

2, rue Emile Zola, BP 1
59125 Trith Saint Léger (France)
Ph. +33 (0)327 142 020
info.fr@beltrame-group.com

SALES DEPT.

commercial.france@beltrame-group.com

PURCHASING DEPT.

achats.france@beltrame-group.com